Sulle vie di Cagliostro - i luoghi della fiction La Porta Rossa

Data di Partenza

Every Saturday

Durata

3 ore

Visualizzazioni

2530

Maximum Seats

15

Sulle vie di Cagliostro. Vi porteremo a scoprire i luoghi di Trieste che per 4 settimane sono entrati nelle vostre case attraverso la fiction la Porta Rossa.

Vi porteremo sulla spettacolare gru Ursus dalla quale il fantasma di Cagliostro dominava la splendida Trieste, al magazzino in Porto Vecchio dove Cagliostro è stato ucciso, fino alla miriade di bar storici che hanno fatto da set ai vari momenti della fiction. Un buon sistema per farsi accompagnare alla scoperta di questa misteriosa città dal sapore antico crocevia di misteri e tradizioni.

Una guida spensierata e attenta vi porterà alla scoperta della città di Trieste e dei suoi misteri
Percorso: La gru Ursus, il magazzino 26 luogo della sparatoria, la piazza della questura , ponte rosso, via del Teatro Romano, ,il colle di San Giusto, l’arco di Riccardo,Piazza Unità d’Italia, degustazione in un caffè storico

Durata: 3 ore

Lingua: Italiano e Inglese

La quota include:  Ingresso alla Ursus, caffè/consumazione presso il caffè storico,una copia del libro El pedocin , uno Spritz tipico

La quota non include: Trasporto e qualsiasi altro servizio non compreso al precedente punto

PROGRAMMA

Ritrovo in Porto vecchio alle 9,30 all'ingresso della Ursus

La Ursus è una gru alta 80 m da cui Cagliostro osserva la città. Guanciale (attore che interpreta Cagliostro) ha girato quelle scene senza controfigura, in equilibrio sul traliccio a 60 m di altezza. L'Ursus è una grande opera di ingegneria meccanica territoriale. La sua storia, comincia quando l'impero austriaco iniziò la sua discesa. Lo scoppio della Grande guerra interruppe la costruzione dell'Ursus , per dedicare le risorse della navalmeccanica giuliana allo sforzo bellico imperiale. Ursus rimase una piattaforma galleggiante, incompiuta per anni ed è un esempio unico di archeologia industriale che testimonia la grandezza della città di Trieste come uno dei porti più importanti del mediterraneo ai tempi dell' impero. Diritto d'autore: zakaz86 / 123RF Archivio Fotografico
Magazzino 26

Il luogo dell'omicidio dove Cagliostro diventa il fantasma che ci farà compagnia per tutta la serie. Il Magazzino 26 è il più grande di tutti i magazzini realizzati nell’area del Porto vecchio, con una superficie di 30.000 mq. e una lunghezza di 244 metri. Prestigio, flessibilità e funzionalità, queste sono le caratteristiche che rendono il Magazzino 26 una location straordinaria, con differenti tipologie di spazi adatti ad ogni tipo di evento. Dalla convention al lancio di nuovi prodotti, dalle serate di gala alle sfilate di moda ai concerti, produzioni televisive, eventi fieristici, spot pubblicitari. E, naturalmente, mostre d'arte. Il Magazzino 26 racchiude in sè tutto il fascino della location post-industriale. Mattoni a vista, pavimenti in legno o cemento, travi in ferro, putrelle e colonne in ghisa con capitelli corinzi: tutto magistralmente coniugato con eleganti elementi architettonici e arredi di design. Un luogo di incontro e creatività che si rivolge al mondo delle aziende, della comunicazione e dell'arte.
Sosta in caffè storico

Ci soffermeremo in uno dei caffè storici di Trieste dove molte scene della fiction sono state girate, e dove ci sono ancora le atmosfere del periodo irredentista quando Trieste era una capitale dell'impero Asburgico, allora come ora crocevia di mondi dove si incrociavano etnie , religioni e tradizioni come poche altre città in Europa.
Piazza dell'Unità d' Italia e le Rive

Lungo la strada che ci porterà in un'altro luogo della Porta Rossa , ci soffermeremo nella più grande piazza d'Europa che si affaccia al mare. Questa piazza è circondata da meravigliosi palazzi che rappresentano uno dei periodo più attivi della storia di Trieste. Ci incammineremo poi lungo le Rive per attraversare una skyline suggestiva, dove è evidente quanto il rapporto tra la città e il suo mare sia indissolubile
Il bagno Ausonia e il "Pedocin"

Il bagno Ausonia è stato uno dei luoghi più presenti durante le riprese della fiction. Qui Cagliostro si incontrava con Vanessa nelle sue apparizioni sullo sfondo di un suggestivo specchio d'acqua. Qui potremo però anche vedere un'altra delle caratteritische di questa particolare città, il bagno "El Pedocin" l’unica spiaggia separata in Europa dove un muro divide la zona delle donne da quella degli uomini. Una conformazione così inusuale ai giorni nostri che due registi, Thanos Anastopoulos e Davide Del Degan, l’hanno raccontata in un documentario presentato quest’anno a Cannes, ‘L’ultima spiaggia’. Uno spaccato di vita reale dell’estate triestina, divisa da una barriera. A tutti gli ospiti o nuclei familiari verrà regalata una copia del libro "El Pedocin" che vi racconterà i retroscena di questa strana spiaggia a cui i triestini sono affezionatissimi
Spritz nella strada della movida triestina

E il nostro Tour termina con uno Spritz Time, il tempo di fare due chiacchiere davanti a un gustosissimo Spritz e raccontare le curiosità e le bellezze di una città “tutta da scoprire”...

Vai su PRENOTA per verificare la disponibilità e prenotare la  tua esperienza ,o  vai su Chiedi Info e ti contatteremo per fornirti tutti i dettagli e l’assistenza di cui necessiti

SE NON HAI ANCORA PRENOTATO IL TUO SOGGIORNO VERIFICA LE DISPONIBILITÀ E PRENOTA QUI

Per gruppi numerosi o se non hai trovato risposta alle tue richieste scrivici su booking@yestour.it o contattaci nella chat su questa pagina

Book Tour

Tour Name Price Per Adult Price Per Child Available Seats Data di partenza Durata
Sulle vie di Cagliostro - i luoghi della fiction La Porta Rossa 37 0 15 Every Saturday 3 ore

Booking Information

Nome Price ( Adults/Children ) Persons ( Adults/Children ) Quantità Totale

SUMMARY

Subtotale 0
Totale 0

Customer Information

*
First Name is required.
*
Last Name is required.
*
Number Phone is required.
*
Address is required.
Thank You. Your booking have received and booking number is