Trieste

YesTour

TriesteRaccontaTrieste

Pagina dedicata alla città di Trieste raccontata da di chi la ama..
Nessuno conosce e può descrivere meglio una città di chi la ama. In questa pagina troverete le storie, i filmati, le immagini della Trieste come solo chi la ama sa raccontare e descrivere. Le storie più particolari, le angolazioni più nascoste o quelle più evidenti che un turista non troverebbe mai nelle guide e che solo parlando con chi è del luogo potrebbe scoprire. Nulla è più bello per un turista che scoprire un luogo con gli occhi di chi lo vive
Scoprirete il Castello di Miramare , il Castello di San Giusto , Piazza Unita e potrete scegliere Cosa vedere a Trieste durante il vostro soggiorno.
Porta con te la tua Guida di Trieste con il nostro blog o la nostra app AroundTrieste

18

Set
2020
PILONI PORTABANDIERA – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /1110
I piloni portabandiera di Piazza Unità d’Italia sono composti dai pili alti 6 metri  che sorreggono le antenne di 25 metri sulle quali sono collocate le due alabarde, stemma della città, di duralluminio. La parte scultorea,commissionata allo scultore triestino Attilio Selva, è alta 4,25 metri e rappresenta gli autieri, che hanno combattuto la Prima Guerra […]

18

Set
2020
COLONNA DELL’IMPERATORE CARLO VI – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /1100
Nel 1728, In occasione della visita dell’Imperatore Carlo VI d’Asburgo, figlio dell’imperatore Leopoldo I d’Austria, fu eretta la  statua in suo onore nell’attuale Piazza Unità e provvisoriamente fu costruita in legno e dorata. Nel 1756 fu sostituita dall’attuale statua in pietra dello scultore veneto Lorenzo Fonoli. L’Imperatore Carlo VI aveva istituito a Trieste il porto […]

18

Set
2020
LA FONTANA DEI QUATTRO CONTINENTI – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: v.cortese /1090
La Fontana dei Quattro Continenti, posta davanti al Palazzo del Municipio in Piazza Unità d’Italia, fu creata tra il 1751 e il 1754 dallo scultore bergamasco Giovanni Battista Mazzoleni, autore anche della Fontana del Giovanin in Piazza Ponterosso e della Fontana del Nettuno in Piazza della Borsa. L’intenzione era di presentare Trieste al mondo come […]

17

Set
2020
IL PALAZZO DEL GOVERNO – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /1060
Costruito tra il 1901 ed il 1905, ispirato all’architettura del Rinascimento e allo stile della Secessione viennese, progettato dall’architetto viennese Immanuel Artmann, fu sede della Luogotenenza Autriaca. E’ uno stupendo palazzo impreziosito da una loggia fiorentina da una decorazione di mosaici in vetro di Murano. Nella parte superiore della facciata esterna,rivolta alla Piazza, si notano […]
palazzo del lloyd piazza unità trieste

17

Set
2020
PALAZZO DEL LLOYD TRIESTINO – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /1060
La prima pietra dell’edificio fu posata il 6 dicembre 1880, giorno di San Nicolò, protettore dei naviganti.Su progetto dell’architetto Heinrich von Ferstel, famoso per pa realizzazione di moltissime opere architettoniche di Vienna. L’edificio sorge sul luogo dove un tempo vi era il vecchio squero di San Nicolò che fu interrato e poi occupato  per un periodo […]

17

Set
2020
PALAZZO VANOLI – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /1040
Il Palazzo Vanoli che attualmente è il sito del Grand Hotel Duchi D’Aosta, già in tempi remoti dall'”Hospitium Magnum” trecentesco alla “Locanda del Porto” rinascimentale, dava ospitalità a mercanti forestieri che venivano a Trieste per rifornirsi di marinai e merci. Nel 1700 diventò  la “Locanda Grande” di proprietà del Comune e il principale albergo della città. […]
palazzo pitteri piazza unità d'italia trieste

17

Set
2020
PALAZZO PITTERI- PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: v.cortese /1040
L’edificio, in origine ospitava le case Piccardi e la Locanda Grande, alloggio per i forestieri di passaggio, poi nel 1780, per ordine del negoziante Domenico Plenario, l’architetto Ulderico Moro progettò un edificio di stile del  neoclassico triestino con influenze barocche e rococò. Nel 1801 il palazzo venne acquistato da Giovanni Lovovitz. Nel 1834 l’intera proprietà passò […]
palazzo modello piazza unità trieste

17

Set
2020
PALAZZO MODELLO – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /1020
Accanto al Palazzo Stratti sorge il Palazzo Modello progettato, su incarico del Comune, nel 1870 dall’architetto Giuseppe Bruni, lo stesso architetto del Palazzo del Municipio. Il nome di Modello fu scelto perchè doveva essere da modello architettonico per la ristrutturazione della Piazza Grande. Occupa il luogo dove  erano situate le due chiese di san Rocco […]
palazzo stratti Trieste-Piazza Unità d'Italia

17

Set
2020
PALAZZO STRATTI – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /1000
ll ricco mercante di panni, il greco Nicolò Stratti ,importante personaggio della città di Trieste nei primi  dell’ottocento, nel 1839, ordinò all’architetto Antonio  Buttazzoni la progettazione di un palazzo di stile neoclassico a nord-est della Piazza e che ricordasse lo stile del Palazzo Carciotti che da quarant’anni dominava le Rive. La facciata è coronata da […]
Piazza Unità d'Italia trieste

16

Set
2020
PALAZZO DEL MUNICIPIO – PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /990
All’ingresso di Piazza Unità d’Italia, provenendo da Piazza della Borsa, dove prima sorgeva il Palazzo del Magistrato, nel 1875 fu progettato dall’architetto Giuseppe Bruni il Palazzo del Municipio. Lo stile delle facciate è caratterizzato da un misto di stile parigino e manierismo germanico.  Il Palazzo inizialmente non piacque al popolo triestino che lo soprannominarono  palazzo […]

15

Set
2020
PIAZZA UNITA’ D’ITALIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /990
Inizialmente chiamata San Pietro per l’esistenza nella piazza della chiesa di San Pietro, demolita nella seconda metà dell’Ottocento, ma nota anche come Piazza Grande, per distinguerla dalla Piazza Piccola situata dietro il palazzo del Comune. La piazza si presentava molto più piccola di quella attuale e chiusa, dal lato verso il mare, dalle mura e dalla […]
cittavecchia via donota trieste

15

Set
2020
CITTAVECCHIA – VIA DONOTA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /970
Spesso, per ritornare alla mia casa prendo un’oscura via di città vecchia. Giallo in qualche pozzanghera si specchia qualche fanale, e affollata è la strada. Qui tra la gente che viene che va dall’osteria alla casa o al lupanare, dove son merci ed uomini il detrito di un gran porto di mare, io ritrovo, passando, […]
chiesa di santa maria maggiore trieste

15

Set
2020
CHIESA DI SANTA MARIA MAGGIORE – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /940
Nel centro storico di Trieste e a pochi passi dall’Anfiteatro romano, su una grande gradinata costruita nel 1956, sorge la Chiesa di Santa Maria Maggiore, esemplare unico in stile barocco tra le chiese della città. La Chiesa è detta popolarmente dei Gesuiti per ricordare che la sua costruzione fu voluta dalla Compagnia di Gesù, giunta […]
ghetto ebraico trieste

14

Set
2020
GHETTO EBRAICO 1 – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /960
Nel 1810 è proclamata l’uguaglianza religiosa e civile di tutti i cittadini. Si elimina ogni forma di discriminazione verso gli ebrei ancora in vigore.Il ritorno dell’Austria e il periodo della Restaurazione, caratterizzata in tutti i territori degli Asburgo da un forte centralismo e da un capillare controllo poliziesco, ripristinano alcune interdizioni nei confronti degli ebrei […]
ghetto ebraico trieste

14

Set
2020
GHETTO EBRAICO – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /980
“Quando nacqui mia madre ne piangeva, sola la notte, nel deserto letto. Per me, per lei che il dolore struggeva, trafficavano i suoi cari nel ghetto” Umberto Saba, Autobiografia Il ghetto ebraico è situato nel quartiere che si estende tra piazza della Borsa e il Teatro romano, a ridosso di Piazza Unità d’Italia ed è […]
basilica paleocristiana trieste

14

Set
2020
BASILICA PALEOCRISTIANA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /950
La sua scoperta risale alla prima metà dell’800, quando Domenico Rossetti, nel 1825, disegnò i mosaici dell’abside della chiesa che fu riportata alla luce soltanto agli inizi degli anni 60 del secolo scorso. Nel 1963 alcuni operai del Comune di Trieste, durante lo svolgimento di lavori ordinari, rinvennero, alla profondità di due metri dal suolo, un frammento […]
via torino trieste

14

Set
2020
VIA TORINO – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /920
Via Torino,una delle strade della movida triestina, piena di locali caratteristici e ognuno con diverse specialità gastronomiche. La laterale di Via Torino è Via Diaz, sede dell’ ingresso del Museo Revoltella e di eleganti e sofisticati ristoranti.  All’ingresso della strada, verso piazza Hortis, c’è il Palazzo Premuda-Senitzer, opera di Giovanni Righetti e suo figlio. La […]
piazza venezia trieste

14

Set
2020
PIAZZA VENEZIA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /920
La piazza ha origine nel XVIII secolo dai lavori di interramento e sistemazione delle vie prospicienti il mare e affacciate sul Molo Giuseppino, oggi Molo Venezia, sito di attracco, soprattutto, delle navi di proprietà del Lloyd Austriaco fino al XIX secolo. Piazza Venezia, all’epoca Piazza Giuseppina, era la piazza del Borgo Giuseppino, dal nome dell’imperatore […]
risiera di san sabba trieste

12

Set
2020
RISIERA DI SAN SABBA – TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /880
La Risiera di San Sabba è l’unico esempio di lager nazista in Italia. E’ monumento nazionale con decreto presidenziale del 15 aprile 1965. Gli occupatori nazisti, dal settembre 1943 all’aprile 1945,utilizzarono il grande complesso di edifici dello stabilimento per la pilatura del riso costruito nel 1898 nel periferico rione di San Sabba, dapprima come campo […]

28

Ago
2020
SALONE DEGLI INCANTI TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /880
L’architetto Giorgio Polli edificò nel 1913 l’ex-Pescheria Centrale, in Riva Nazario Sauro difronte Piazza Venezia. Per la struttura che ricorda una chiesa è’ chiamata dai triestini   “Santa Maria del Guato”, tipico pesce locale. La costruzione dei muri in mattoni  intervallati da ampi finestroni si integra con lo stile neoclassico dei palazzi che si affacciano sulle Rive. Il serbatoio dell’ […]

28

Ago
2020
TRAM DI OPICINA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /800
La Trenovia venne progettata alla fine del XIX secolo per collegare rapidamente il centro abitato di Opicina alla città di Trieste.La concessione per la costruzione della trenovia fu emanata il 28 ottobre 1901, e la linea, progettata dall’ingegner Geiringer e gestita dalla Società Anonima delle Piccole Ferrovie di Trieste (SPF), fu inaugurata il 9 settembre dell’anno successivo. La motrice tranviaria già […]

20

Ago
2020
CATTEDRALE DI SAN GIUSTO TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /800
 Il Castello di San Giusto e la Cattedrale di San Giusto dominano il colle di San Giusto. Si racconta che…Giusto, un cristiano della Venezia Giulia , uomo di grande penitenza e di larga generosità, cristiano fin dall’infanzia,raggiunto nell’anno 303 dall’ordine imperiale che imponeva a tutti i cristiani di testimoniare la propria fedeltà al sovrano (Diocleziano) […]

20

Ago
2020
BASILICA DI SAN SILVESTRO TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /800
 La Basilica di San Silvestro è a metà strada fra il Teatro Romano e la Cattedrale di San Giusto, nel rione di Cittavecchia, di fianco la chiesa di Santa Maria Maggiore e a pochi passi dall’Arco di Riccardo la basilica è attualmente il luogo di culto delle Comunità Evangeliche Riformate Elvetica e Valdese, ma  fino al […]

19

Ago
2020
CASTELLO DI MUGGIA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /800
Muggia nasce in epoca romana per la difesa della via Flavia che collegava l’antica Tergeste a Pola e durante l’epoca medievale  il centro si sviluppò intorno al porto. Il Patriarca di Aquileia a cui era stata affidata la città, ordinò nel 1374 la costruzione del Castello per porre termine alle dispute interne tra le fazioni […]

19

Ago
2020
ROTONDA PANCERA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /780
Nelle vicinanze dell’ Arco di Riccardo e di Cavana c’è Rotonda Pancera. La facciata si presenta come un grande tempio con capitelli ionici, altorilievi rappresentanti scene di vita greco-romana, colonne, balaustre ed è impreziosita dalle statue di Marte e Minerva.  Domenico Pancera fu il primo proprietario del palazzo. Commerciante e consigliere magistratuale, di origine friulana, […]

19

Ago
2020
BASILICA DI SAN SPIRIDIONE TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /720
Maria Teresa d’Austria nel 1751 con un decreto autorizzò la costruzione di un tempio di proprietà della Confraternita Greca-Illirica dedicata a San Spiridione e alla Santissima Trinità nel borgo teresiano, accanto a Ponterosso e vicino alla Chiesa di Sant’Antonio Nuovo. Nel 1781 la comunità si divise in due gruppi e si distinsero in  due sedi di culto: la […]

19

Ago
2020
FOIBA DI BASOVIZZA – MONUMENTO NAZIONALE TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /680
Un pozzo minerario, scavato all’inizio del XX secolo per intercettare una vena di carbone e presto abbandonato per la sua improduttività, nel maggio del 1945 divenne un luogo di esecuzioni sommarie da parte dei partigiani comunisti di Tito per migliaia di italiani di ogni estrazione: civili, militari, carabinieri, finanzieri, agenti di polizia e di custodia […]

19

Ago
2020
PIAZZA HORTIS TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /620
Piazza Hortis era un antico sito cimiteriale dell’epoca paleocristiana eppoi  venne creata a seguito della demolizione del 1788 di parte del convento duecentesco dei Frati Minori di San Francesco  annesso all’attuale chiesa di Sant’Antonio Vecchio (oggi Beata Vergine del Soccorso). Prima i francesi la nominarono Piazza Lutzen per celebrare la vittoria di Napoleone, poi gli asburgo […]

19

Ago
2020
CAVANA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /630
Nel 1714 l’imperatore Carlo VI in occasione della fine delle ostilità con i Turchi  fece costruire un magazzino di sale in fondo alla piazza da cui l’origine del primo nome Piazza del Sale. Il magazzino del sale venne  demolito nel 1821 e ceduto al Comune  che voleva destinarlo al mercato del pesce e  su progetto di Pietro […]

19

Ago
2020
GROTTA GIGANTE TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /630
Nel 1995  Guinness dei Primati come “grotta turistica contenete la sala più grande al mondo”. La Grotta Gigante, la cui origine viene fatta risalire ad almeno una decina di milioni di anni fa, è una vasta cavità presente nel sottosuolo del Carso triestino, costituito da rocce carbonatiche prevalentemente calcaree e in minor misura dolomitiche. Numerosissime stalattiti e stalagmiti […]

18

Ago
2020
SINAGOGA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /610
Il primo documento che testimonia un insediamento israelitico a Trieste è del 1236. Alla fine del Settecento a Trieste erano presenti quattro sinagoghe. Nel 1903 fu bandito  un concorso internazionale per la realizzazione di una nuova grande sinagoga. Dei 42 progetti presentati non fu scelto alcuno perchè tutti irrealizzabili e nel 1906, la Comunità israelitica si affidò […]

18

Ago
2020
PALAZZO GOPCEVICH – MUSEO TEATRALE CARLO SCHMIDL TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /530
Spiridione Gopcevich un ricco commerciante della comunità serbortodossa, commissionò la progettazione del Palazzo all’architetto Giovanni Berlam che s’ispirò allo stile eclettico del Palazzo Ducale di Venezia. il Palazzo fu edificato tra il 1847 e il 1850 e Gopcevich  vi abitò per vent’anni. Il Palazzo era troppo grande per un’unica dimora e quindi fu diviso in […]

18

Ago
2020
CHIESA LUTERANA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /470
Le prime cinque famiglie luterane arrivarono a Trieste nel 1717 per poter esercitare il commercio a Trieste dichiarata porto  franco.  Nel 1852 Trieste aveva  2353 evangelici, luterani e riformati.Il primo atto pubblico della comunità fu l’apertura del cimitero evangelico nel 1754. Il culto luterano fu autorizzato da Maria Teresa d’Austria solo nel 1778 tre anni dunque […]

18

Ago
2020
CHIESA DI SAN NICOLO’ TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /450
La liberalizzazione dei traffici in Adriatico sancita con patente da Carlo VI del 1717, il trattato di Passorowitz con cui furono sviluppati i commerci attraverso Trieste tra l’Austria e l’impero ottomano, che comprendeva la Nazione greca (lo Stato greco non esisteva ancora), ma soprattutto l’editto dello stesso Carlo VI del 1719 col quale si dichiarava […]

18

Ago
2020
PALAZZO AEDES. IL “PALAZZO ROSSO” TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /420
Nel 1926 la neo costituita Società anonima Aedes lanciò al quotidiano locale “Il Piccolo” l’idea di realizzare a Trieste un edificio in stile americano.«Si tratterà del primo edificio schiettamente e americanamente moderno a Trieste».Così l’architetto Arduino Berlam raccontava la sua idea per l’edificazione di palazzo Aedes, poi noto come il “Palazzo Rosso”. Il primo “grattacielo” della città, in […]

18

Ago
2020
PALAZZO ASSICURAZIONI GENERALI TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /450
Palazzo delle Assicurazioni generali, sulle Rive di Trieste, fu commissionato nel 1883 dalla società delle Assicurazioni Generali, fondata nel 1831, all’ingegnere Eugenio Geiringer. La costruzione dello stabile iniziò nel 1884, e terminò nel 1886. L’edificio, in stile neogreco, fu ampliato nella seconda decade del Novecento con un’ala retrostante. Sulla facciata un timpano con due obelischi […]

10

Ago
2020
PALAZZO CARCIOTTI TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /420
Il commerciante greco Demetrio Carciotti che si era stabilito a Trieste nel 1775 commissionò all’architetto Matteo Pertsch  la costruzione di un grandioso palazzo fiancheggiante il Canal Grande, lungo 100 metri e largo 40.,ben visibile dal mare. Originariamente, il palazzo comprendeva al piano nobile l’abitazione del proprietario, sedici appartamenti nei piani superiori e al piano terreno stalle, rimesse […]

10

Ago
2020
TEATRO GIUSEPPE VERDI TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /410
Il Teatro Verdi nasce con il nome di Teatro Nuovo poi nel 1821 fu chiamato Teatro Grande, nel 1861, dopo la sua acquisizione da parte della Municipalità, divenne Teatro Comunale e, il 27 gennaio 1901, venne consacrato al nome di Verdi poche ore dopo la morte del grande compositore, con delibera della Deputazione Comunale. Sostituisce […]

10

Ago
2020
I “BAGNI” DI TRIESTE. IL BAGNO ALLA LANTERNA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /410
All’inizio dell’800 a Trieste fare un bagno era considerata un’attività da incoraggiare per il benessere e la salute dei cittadini.  A Trieste la “tociada” avveniva ancora prima della nascita degli stabilimenti balneari.Ragazzini di Città Vecchia e marinari all’inizio dell’800 solevano tuffarsi nelle acque del porto oppure nel Canal Grande tra una barca e l’altra rischiando […]

10

Ago
2020
MUSEO D’ANTICHITA’ J.J. WINCKELMANN TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /510
La storia del Museo inizia nel 1833 con l’inaugurazione del cenotafio di Johann Joachim Winckelmann, insigne studioso di storia antica e arte classica, considerato fondatore della moderna storia dell’arte e padre dell’archeologia, morto tragicamente a Trieste l’8 giugno del 1768. Il monumento a Winckelmann divenne il centro del futuro museo che nacque con lo scopo di favorire lo […]

09

Ago
2020
CIVICO ACQUARIO MARINO TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /430
Il Civico Acquario marino di Trieste è stato inaugurato nel 1933 nei locali di un lato dell’edificio che allora ospitava la Pescheria Centrale della città. L’edificio, che si affaccia sul mare, fu eretto nel 1913 su progetto dell’architetto Giorgio Polli e, attualmente, ospita il “Salone degli Incanti”, uno spazio dedicato ad esposizioni e incontri culturali. L’Acquario marino occupa […]

09

Ago
2020
LA “MULA DE TRIESTE”
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /440
220 centimetri d’altezza, un fisico slanciato e tornito, nuda coperta solo da un drappeggio velato controvento è la scultura la “Mula de Trieste” realizzata dall’artista triestino Nino Spagnoli nel 2005, posta sugli scogli presso lo squero del porticciolo del Cedas L’opera raffigura una ragazza che si sta spogliando per immergersi nell’acqua. Si racconta che il nome dato alla statua […]

09

Ago
2020
LUNGOMARE DI BARCOLA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /390
La popolare “scoierà” su cui si affaccia la Pineta e la riviera fu costruita per iniziativa del Duca d’Aosta quand’era ospite del castello di Miramar. Il Comune per consentire la balneazione, vietata sulla scogliera, aprì nel 1926 il bagno popolare CEDAS che, però, non riuscì a contenere la massa estiva dei bagnanti. Il Cedas era aperto […]

09

Ago
2020
MUSEO DELLA GUERRA PER LA PACE DIEGO DE HENRIQUEZ TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /410
Il museo De Henriquez rappresenta una delle maggiori attrazioni museali italiane nel settore . Il messaggio consegnato alla storia dal suo fondatore è una lettera H che riprende l’iniziale del cognome, ed è attraversata da una fascia di colori brillanti, che alludono alla bandiera della pace.  La collezione de Henriquez, dal 1983 proprietà del Comune, esposta […]
centrale idrodinamica blog

09

Ago
2020
LA CENTRALE IDRODINAMICA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /360
Il Porto di Trieste fu uno dei primi porti al mondo a dotarsi di una Centrale Idrodinamica. Il complesso della Centrale Idrodinamica di Porto vecchio di Trieste è considerato un gioiello dell’archeologia industriale. Fu tra i primi ad essere realizzato tra il 1887 e il 1890 nel distretto portuale storico di Trieste, sul progetto dell’ingegnere […]

04

Ago
2020
IL SANTUARIO DI MONTEGRISA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /370
“Il Santuario nazionale a Maria Madre e Regina è posto su un ciglione carsico a 330 metri sul livello del mare, sul monte Grisa, con una vista spettacolare della città e visibile da tutti i paesi che si affacciano sul golfo. Per le sue dimensioni e l’ubicazione il tempio viene considerato come l’edificio di culto […]

03

Ago
2020
BARCOLA TRIESTE
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /360
Barcola, posta a 14 metri s.l.m, è il primo nucleo abitato che s’incontra arrivando dalla costiera e il biglietto di visita della città di Trieste. Per la sua estensione in un avvallamento i romani la chiamarono Vallicula, poi il nome si contrasse in Valcula e per il suo clima mite diventò luogo di terme e ricche ville romane […]

01

Ago
2020
CIVICO MUSEO SVEVIANO
Posted by: Redazione TriesteraccontaTrieste /370
Italo Svevo pseudonimo dello scrittore Aron Hector Schmitz è ritenuto uno dei principali esponenti della cultura mitteleuropea. Nasce a Trieste il 19 dicembre 1861 in una famiglia della borghesia ebraica. Nei suoi tre romanzi Una vita (1893), Senilità (1898), e La coscienza di Zeno (1923), sono espressi i tratti salienti della sua opera, derivati in modo stringente dalle esperienze personali come la scoperta della […]